Il progetto

L’edificio, costruito a fine anni Sessanta, conserva negli esterni il suo carattere originario, sapientemente mantenuto attraverso una ristrutturazione mirata che, pure dialogando con il linguaggio proprio dell’architettura dell’epoca, rispetta i più alti standard qualitativi ad oggi.

L’edificio, isolato con cappotto termico certificato, rientra in classe energetica A3.
Al suo interno la distribuzione degli spazi e le raffinate finiture di capitolato, interpretano al meglio le esigenze del vivere contemporaneo, coniugando performance tecniche all’avanguardia con uno stile ricercato ed essenziale dalle molteplici alternative di personalizzazione.

Ogni residenza è dotata di impianti di domotica d’avanguardia di classe 3 – la categoria più alta a livello prestazionale e di velocità nella trasmissione dati- e predisposta all’installazione di sistema antintrusione, per gestire la propria casa anche a distanza attraverso dispositivi mobili come smartphone e ipad, nonché cablata per fibra ottica.

Grande cura è stata dedicata al restyling dei fronti, alla progettazione e realizzazione degli elementi che ornano i prospetti dell’edificio.

Tutte le terrazze, le loggie e i balconcini privati presentano parapetti in ferro dal design contemporaneo. Il portone d’ingresso e la recinzione con cancello automatizzato per l’accesso ai garages sono stati ideati e creati appositamente per Segni 7.

L’illuminazione esterna sottolinea con discrezione ed eleganza l’architettura delle facciate, offrendo, al contempo, un’atmosfera raccolta agli spazi privati all’aperto. Il cappotto esterno garantisce un risparmio energetico in linea con le altissime prestazioni del resto degli impianti dell’edificio e si declina, come le finiture di facciata, nei toni naturali e caldi del tortora e del cioccolato.